Il Vecchio e il Bambino – Capitolo 4

Il vecchio e il bambino è la metafora che introduce il tema  del Ricco e il Povero, delle Foto a colori e le Foto in bianconero.

<<Oggi tutti voi non capite quello che vi sto dicendo!>>, disse di nuovo lo scrittore Giorgio dopo le critiche ricevute dal pubblico.

<<Voi siete veramente convinti che questa presentazione non c’entra niente in questo meeting?>>, aggiunse Giorgio.

Quello che l’autore voleva fare capire al pubblico  era simile alle storie che Il vecchio raccontava al Bambino sui valori della vita.

Un nonno mentre porta il nipote al parco racconta tante storie al bambino.

Il bambino al momento non capisce ma quando diventa grande si ricorda dicendo , mio Nonno aveva ragione.

La classica storia che un vecchio racconta è quella di stare attenti quando un sconosciuto si avvicina per darti una caramella.

Dietro a questo gesto si può nascondere un giovane che vuole approfittare della ingenuità dei bambini.

Giacomo Belli dal pubblico disse di nuovo, << Giorgio con questo nuovo argomento ci stai buttando dell’altro fumo negli occhi!>>

<<Perchè?>>

<<Cosa  pensi che noi siamo dei bambini e tu un vecchio scrittore ?>> disse di nuovo Giacomo il critico letterario.

Dal pubblico parti un grosso applauso per il critico e una risata collettiva che fece ridere anche lo scrittore.

L’autore in un primo momento dopo la risata non disse più nulla per evitare una polemica con il pubblico.

Dopo qualche minuto di silenzio in sala Giorgio disse di nuovo:

<<Voi siete come dei comuni credenti che vedono e sentono quello che la moda vi mostra…..>>.

<< E non quello che i vostri nonni vi hanno insegnato>>.

Dal pubblico un’altra voce si alzo in contrasto con la polemica del momento.

Io sono Silvio Bianchi un suo vecchio lettore rivolgendosi al autore.

<<Io vivo da anni per strada è so benissimo come si vive e quello che l’autore vuole fare intendere>>, aggiunse Silvio.

<<Il bianco delle foto sono immagine della povertà >>.

<< Chi vive senza pensieri  come un vecchio parla al bambino raccontando le sue esperienze>>,prosegui  nella sua opinione Silvio.

<<Il nero delle foto è il bambino che a causa della sua giovane età non conosce ancora i valori della vita>>.

<<Il bambino non conosce i pericoli che un uomo adulto può creargli>>, spiego la sua interpretazione il clochard Silvio.

<<Grazie Silvio per questa ottima spiegazione che hai dato alle altre persone del pubblico>>, affermo l’autore Giorgio.

Giorgio per ultimo disse questa massima “Un vecchio è come un povero  e il bambino sono le vie della sua esistenza”.


Dal Vostro scrittore se volete proseguire a leggere il nuovo capitolo 5 con il titolo “La vita dei poveri”.

Siete invitati a leggere il prossimo capitolo per rimanere sintonizzati su questa mini serie di storie comuni.

PasqualeC

 

Print Friendly, PDF & Email
My Blog Vision Sharing
Questa voce è stata pubblicata in Romanzi. Contrassegna il permalink.