La storia del gattino Romeo

Romeo il bello del Colosseo!

I am-a Romeo un micetto che sono un dolce amico giocherellone

Il mio nome Romeo deriva dal latino Romeus e significa ‘pellegrino tra gli uomini che vado in affido a Vimodrone’. Romeo viene festeggiato il 25 febbraio in onore di San Romeo carmelitano di Lucca. Viene usata anche la forma femminile Romea. Il 25 febbraio si festeggero il mio onomastico nella mia nuova casa.

Io sono Romeo un gattino dolce e felice con il cuore felino amo stare con i miei amici , umani nella mia nuova Famiglia Italo Mex!

Una amica degli animali di nome Romina Romi quando il freddo si faceva più pungente in un paesino campano , San Marzano sul Sarno in provincia di Salerno trovò sul ciglio di una strada 2 piccoli gattini dal petto bianco e il corpo verde e con le strisce nere dalla visione della forma nella tigre presumibilmente delle età di 3 mesi e mezzo erano un maschio e una femmina.

Questi 2 piccoli gattini furono chiamati Romeo per il maschietto e Wendy per la gattina.Questi due gattini poverini nati da una micia randagia e sfortunata perché li partorì oppure furono abbandonati da persone senza pirtà rischiavano di essere investiti in mezzo la strada.

Ma la brava volontaria chiamata Romina li raccolse e li curò dandogli da mangiare, questi due micetti erano affamati a tal punto che la ciottola di croccantini in pochi secondi venne svuotata.

La prima pappa dei gattini che Romina a dato a Romeo e Wendy.

La volontaria dopo questa piccola sceneggiata dei gattini rimase esterrefatta da quello che stava vedendo pensando “Che bella azione ho fatto oggi salvando questi 2 micetti fratello sole e sorella luna, perché il loro ritrovamento fu fatto dal giorno alla sera.”

Romina la volontaria che ci ha salvato

Questa brava volontaria dal animo dolce decise di curare i 2 gattini facendogli fare la vaccinazione e la cura per la eliminazione dei vermi.

Il primo obbiettivo dopo averli curati da parte della volontaria Romina era quello di darli in affido a delle famiglie che li avrebbero curati con amore per tutta loro vita.

I poveri gattini nati in una strada povera meritavano nel proseguimento della loro vita una famiglia che gli dava tanto affetto e amore perché quello che un strada povera gli aveva dato gli poteva ridare un miagolio felice in una bella famiglia che li adottava con amore.

Il 3 gennaio del 2019 un giovane di Linustrike scrisse a Romina per sapere se il povero e piccolino gattino Romeo era disponibile per essere adottato il suo annuncio lo aveva letto nel profilo del social network in Facebook di Romina.

C’è stato allora una breve consultazione tra Linustrike con la moglie Chivis e dopo aver ricevuto ok da parte anche dei figli Ale e Karol il giovane blogger scrisse subito a Romina per compilare il modulo del Pre-Affido da mandare immediatamente alla volontaria.

La mia familiaitalomex

Linustrike e il gattino Romeo

La FamiliaItaloMex si innamorò da subito del gattino Romeo che il ricercatore o pre-preaffidatario di famiglia con la troppo la frenesia di volerlo si approccio in modo sbagliato nel capire il modulo del Pre-affido bloccando per qualche giorno la richiesta.

Il giovane Linustrike che di professione fà il tecnico informatico e come hobby il blogger quando viveva nella casa dei suoi genitori aveva avuto un gatto di razza Europea bianco&nero di nome Lillotto che visse nella famiglia foggiana per 23 anni.Sua moglie Chivis viveva a Città del Messico dove aveva avuto anche le dei gattini e visto che adesso si era creata la familiaitalomex ne volevano uno per loro.

Cosi un giorno la moglie Chivis chiese al marito Linustrike che voleva avere un gattino nel 2019 per la familiaitalomex lui rimase talmente felice che lo voleva avere subito non sapendo che per la sicurezza dei gatti adesso ci sono gli affidi.Questi affidi sono gestiti da le volontarie come Romina che li salvano e li danno alle persone che li vogliono veramente bene per tutta la vita.

L’unico vincolo del documento di affido e la cura amorevole e la strerilizzazione se è una gattina femmina o castrazione se è un gattino maschio per fargli evitare di creare altri mici randagi oppure peggio ancora un male che lo porta subito in cielo dopo pochi anni.

Linustrike voleva ottenere subito il gattino creando molta pressione alla volontaria Romina facendosi troppi pensieri sbagliati sulla procedura di affido..

Il sabato 5 Gennaio nel mattino Linustrike preso dalla ansia di volere avere al più presto il gattino Romeo scrisse una cattiva interpretazione del documento direttamente su messegger a Romina pensando che il documento delll’affido proibiva alla famiglia di fare diventare il gattino Romeo un vero componente della familiaitalomex.

Quel periodo di titubanza famigliare però durò poco tempo perché Linustrike e Chivis e i figli Ale e Karol si erano già tanto affezionati alla idea di avere in famiglia il gattino Romeo.

La familiaitalomex voleva solo il gattino Romeo

Martedì 8 gennaio 2019 Chivis ricevette dalla volontaria Romida di nuovo la disponibilità di potere adottare il gattino Romeo e scrisse subito al marito Linustrike che era felicissima sapendo che c’era ancora la posssibilità di adottare il gattino Romeo.

La felicità nel comunicare che Romeo è il gattino di famiglia

Il cuore di Chivis dalla felicità brillo come un cellulare è scrisse al marito su messenger non ti permettere più di fare delle cattive pressioni alla volontaria Romina da ora in poi ci penso io a contattarla per tutti i dettagli non stressarla con le tue inutili domande il gattino Romeo e il mio fidanzato e per lui io sarò la sua Giulietta.

Lo stesso il marito Linustrike pensò forse e meglio visto che ci tengo tanto anchio questa volta voglio che tutto vada a buon fine con l’adozione.Quello che mancava adesso rimaneva solo che un collaboratore e volontario di Romina di nome Domenico andasse a parlare con la famiglia per vedere se ci fossero tutti i requisiti della famiglia e nella casa ospitante.

I gatti e gli artisti

I gatti e gli artisti sono sempre stai ottimi amici come lo sarà anche Romeo quando il giovane Blogger Linustrike si metterà la sera a lavorare per gli articoli dei suoi blog.

Gli animali come i gatti sono dei grandi accompagnatori che liberano la fantasia degli uomini mentre scrivono e realizzano opere d’arti perché sono spontanei e sinceri e con le loro fusa trasmettono affetto all’amico di turno con una sola carezza data al proprio gattino si riceve subito una risposta immediata con tante gru gru.

Linustrike pensò anche che Romeo con i tuoi giochini sarà felice e tutta la famiglia sarà più allegra basta pensare che la casa dove sarai ospitata avrà tanti confort per farti rimanere felice , non ti sentirai mai solo di giorno ci sarà la tua mamma Chivis e dopo che tornano da scuola i tuoi fratelli Ale e Karol giocherai con loro.

La sera che il papà Linustrike torna da lavoro ti farà anche lui un po’ di coccole e giocherà con te. La notte te la passerai dormento nella tua cuccia felice di stare in una casa che ti vuole bene invece di sopravvivere in una strada.

Grazie alla volontaria Romina di aver trovato per te una casa che ti amerà per tutta la vita perchè una adozione vale di più di una acquisizione perchè bisogna acquisirla giorno per giorno per manternerla.

Il Gattino Romeo parla :+{]

“Questa sarà una bella vita pensò in gattino Romeo nulla mi mancherà nella mia nuova casa quando la volontaria Romina mi raccolse per la strada insieme alla mia sorellina stavo rischiando di rimanere schiacciato , mentre ora posso vivere in una casa dove tutti mi vogliono bene cosa posso pretendere di più nella mia vita di fedele amico degli uomini?”

Io sono il gattino Romeo più fortunato al mondo è racconto :

Domenica 13 Gennaio 2019 il volontario Maurizio viene mandato dalla amica Romina per conoscere la familiaitalomex se possiede i requisiti per accogliermi nella loro casa.

Nelle prossime giornate le persone che hanno le sorti del mio destino si sentiranno per organizzare il mio futuro dando vita al progetto del mio affido io spero che sia definitivo la mia volontà di essere un micetto di famiglia si sta realizzando e se sono rose e fiori io diventerò il gattino più felice al mondo.

L’incontro c’è stato con un esito positivo ed è stato molto utile a tal punto il volontario è rimasto impressionato dalla organizzazione preparata per la mia accoglienza , la casa e molto spaziosa e sicura con tanti giochi che io mi divertirò molto e sarò felice. Cosa significa per me vivere in una vera casa significa una vita diversa mentre rischiavo di andare a finire sotto una macchina con mia sorella Wendy ma ci siamo salvati grazie alla volontaria Romina che ci raccolti e curati.

Io è mia sorella Wendy tra poco verremo affidati a delle nuove famiglie. Io Romeo sarò molto felice ognuno di noi 2 possiamo vivere in una casa riscaldata dall’amore delle nostre nuove famiglie.

L’essere stato un gattino nato e trovato per strada nella terra degli scugnizzi campani per me è stata dura perché la vita degli animali è diversa da quella degli uomini. Noi gattini e cani non scegliamo mai come vivere ma sono gli uomini a scegliere il nostro destino mentre loro sono liberi di farlo per la loro specie e per gli altri esseri viventi.

Il mio destino da felino di famiglia e amico degli uomini sarà un lungo viaggio in compagnia degli uomini che mi vogliono bene , ricerverò tante attenzioni e tante affettuose carezze che ricambiero con tante fusa e carezze delle mie zampe.

Dicono che i gatti sono gli amici dei poeti per il loro affetto che mostrano hai loro amici umani , io spero diventarlo perchè il mio nuovo papà umano è uno scrittore di diari in Internet chiamato Blogger nel liguaggio degli uomini. Spero tanto di stare vicino a tutta la famiglia per ispirare amore e fantasia nelle loro vite.

Scusate se i miei miagolii non producono parole comprensibili alle orecchie umane ma lo stesso chi mi ama mi sà capire sempre cosa ho bisogno perchè l’amore è un attrazione che si può manifestare anche senza le parole basta uno sguardo per trasmettere tante passioni.

Io sono il gattino Romeo un pellegrino tra gli uomini che viene mandato dagli uomini il cui significato del mio nome in questi giorni e “Romeo il bello del Colosseo” e mi sto preparando per un lungo viaggio.Vado a vivere dalla mia Giulietta mamita Chivis sono emozionato e felice di dare alla mia nuova famiglia tante fusa e farli rilassare con i miei giochini che i miei fratellini Ale e Karol di offrono.

L’essere e l’avere sono due ausigliari del verbo per indicare nella lingua italiana una azione specifica di me gattino Romeo che sto andando per fare un lungo viaggio per vivere in una casa che mi vorranno molto bene per tutta la mia vita.

Stasera farò il pellegrino tra gli uomini e mi sto preparando per affrontare questo lungo viaggio che da San Marzano sul Sarno mi porterà a Vimodrone in Provincia di Milano dove andrò ha vivere nella mia nuova casa.

Il lungo viaggio è pronto e io partirò con un staffettista Sabato 19 Gennaio 2019 alle ore 20:30 da San Marzano sul Sarno in provincia di Salerno per raggiungere la mia nuova famiglia ItaloMex la domenica 20 Gennaio 2019 a Vimodrone in provincia di Milano. Il viaggio sarà lungo di ore 8 e mezza ma sono molto felice di entrare nella mia nuova casa.

Questo è il mio piccolo racconto di una semplice storia che mi sto immaginando prendendo i pensieri del mio stesso papà Linustrike come un piccola e grande storia immaginaria perché anche noi animali nel mio caso che sono un micetto conservo nel mio essere la parte di vita che mi fa esprimere con altri gatti i miagolii verso gli umani offrendogli in modo diverso un affetto sincero e felino.

Con questo mio semplice messaggio ” Io Romeo sono il gattino più gioioso e giocherellone del mondo dei gatti è vorrei essere il potragonista di un nuovo film che al posto di essere “Ralph Spacca Internet ” diventa “Romeo scorrazza tra i Giochi ” simpatica come storia potrei essere io il regista scrivendo il copione.

“C’era una volta un gattino Romeo che fù salvato insieme alla sorellina gattina Wendy da una brutta fine in mezzo alla strada è una volontaria che passò in quella strada ci vide miagolare e gli facemmo tanto tenerezza che questa amica degli animali chiamata Romina ci salvò per curarci e darci subito da mangiare.

“Quel pomeriggio la mia salvatrice Romina ci diene subito da mangiare che in pochi secondi insieme a mia sorella Wendy svuotammo una ciottola di croccantini Kitten.Che fame da lupi avevamo ma allo stesso tempo dopo pochi secondi con la pancia piena insieme ci addormentammo felici formando il cerchio della vita. Io che sono il gattino di razza europea sono anche molto giocherellone.La mia sorellina Wendy è un po’ più freddina si vede che è una femminuccia anche quando gli scattano le foto si mette in posa.Io preferisco fare le foto con la faccina da duro e furbetto in fin dei conti sono un maschietto.”

Il giorno prima della partenza da San Marzano sul Sarno il mio nuovo papà Linustrike ha chiesto alla mia salvatrice Romina come mi si sentiva quando io è mia sorella Wendy saremmo partiti il 19 alle 21:00 visto che ci aveva salvati e dopo ci vedeva partire.”

Questo è stato il mio viaggio più lungo che ho fatto per l’ultima volta con mia sorella Wendy per andare nelle nostre nuove case.

Le parole di Romina dopo la loro partenza

Questa fu la risposta della volontaria Romina, ” Per ogni cane o gatto che parte si prova un sentimento difficile da spiegare, ti affezioni tanto, vorresti portarteli tutti a casa ma sai che non puoi farlo, perché la mia missione è quella di salvarli e se me li porto tutti a casa si arriverebbe ad un punto in cui non potresti prenderne più per mancanza di tempo, soldi e spazio.

Salvare queste creature indifese è una missione, difficile, non è un divertimento, c’è tanta sofferenza negli occhi di quelle creature e quella sofferenza loro diventa automaticamente anche la tua.

Vederli partire dopo tanta fatica è un’emozione forte, una lacrima di commozione scende sempre e si spera sempre di non aver sbagliato a scegliere la mamma e il papà e che questo viaggio serva per fargli vivere una vita serena e felice, lontano dalla strada, dai box, dal canile, dalle cattiverie delle persone…

La mia missione non è solo salvare dalla strada cani e gatti ma anche sensibilizzare le persone all’argomento sterilizzazione. Far capire che non si debbano far nascere più cani e gatti che fanno solo aumentare il numero di randagi e non danno la possibilità ai cani che vivono da anni nei canili di essere adottati.”Complimenti una bella risposta per mostrare che noi amici degli uomini cani e gatti non siamo degli cose da usare e poi scartare ma dobbiamo essere curati per tutto il nostro ciclo di vita e mai essere abbandonati per strada e soprattutto i nostri padroni devono farci sterilizzare per non farci fare cuccioli e poi essere abbandonati per strada.

I am-a Romeo Kitten that i arrive in Milan

Il mio arrivo a Melegnano è il luogo stabilito da parte dello staffetista per il mio ritiro da parte della mia nuova familiaitalomex è stato fissato il 20 gennaio 2019 alle ore 08:30.Io Romeo ho viaggiato in una macchina Fiat Scudo bianca ero insime a tanti miei amici e cugini cani e amici gatti che anche loro dovevono essere adottati da altre famiglie.

Mia sorella Wendy si è fermata a Riccione dove abiterà nella la sua nuova famiglia e mi dispiace tanto aver perso di vista mia sorella gattina che è uguale a me con l’unica differenza del fatto che lei ha un musetto scuro.

La prima domenica nella nuova famiglia lo passata per qualche ora a casa dei miei nonni a Milano e poi sono ritornato nella mia nuova casa con i miei genitori e i miei fratellini che mi hanno fatto giocare tanto fino alla sera.La notte lo passata a dormire sotto il passeggino delle bambole della mia sorellina Karol.Il mattino del 21 gennaio mi sono svegliato ed ho giocato con il mio nuovo papà Linustrike prima che lui andava al lavoro , mentre la mia mamma e i miei fratellini stavano ancora dormento , oggi sarà il mio prmo giorno intero con la mia mamma Chivis e devo conoscere bene la mia nuova casa.

Grazie a tutti che leggono la mia semplice storia da Piccolo gattino RomeoC

Print Friendly, PDF & Email
My Blog Vision Sharing
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.