Lo scambio di Storie – Capitolo 2

scambio di storie

Lo Scambio di Storie – Capitolo 2

Buon Giorno a tutti i presenti io sono Anna Capidoglio la presentatrice di questo evento letterario “La mostra del libro d’autore”, che ogni anno riunisce i più grandi autori di romanzi e poesie.

Quindi è arrivato il momento con grande piacere di presentarvi il romanziere Giorgio Romano che ci parlerà del suo nuovo capolavoro letterario “Il sentiero di campagna”.

<<Signor Giorgio Romano potrebbe venire sul palco per dirci due parole sul suo nuovo libro>>, disse Anna.

Quella serata di giugno nella sala c’era molto caldo per l’importanza del evento e fuori faceva fresco a causa dei temporali.

L’applauso del pubblico adesso cadenzava i passi dello scrittore che dal fondo della sala lo portavano a salire sul palco.

Sul c’era  un tavolo con il microfono, una pila di romanzi, quattro bottiglie di acqua e quattro sedie.

Il romanziere Giorgio si pose sulla sedia centrale, Anna la presentatrice sulla sedia di sinistra, l’amico scrittore Roberto su quella di destra e un critico letterario Giuseppe Colucci sulla ultima sedia rimasta.

Un uomo in sala regia che si occupava delle luci le spense per qualche secondo per creare la giusta atmosfera.

Come succede per l’opere artistiche l’opera viene illuminata da un fascio di luci per qualche secondo.

La copertina rimase per una decina di secondi al centro della scena.

Questo è  principio delle menti fotografiche sulle persone presenti per un lungo flash artistico.

Subito dopo sempre sotto la luce riflessa sul libro si senti la voce del romanziere Giorgio Romano che annunciava la visualizzazione di qualche foto.

Le foto che venivano trasmesse erano immagini di alcuni ambienti cittadini ricchi e poveri, di persone ricche e persone povere, di cibi ricchi e alcuni alimenti poveri.

Tutte le persone che stavano vedendo le foto rimasero stupite da queste immagini perché non vedevano nessuna relazione con il titolo del romanzo.

Questa è la mia presentazione fotografica del libro con immagini che a voi non risulterà nessuna relazione con il titolo del romanzo e io dopo vi darò una spiegazione>>disse Giorgio.

La gente in sala mormorava e non sapeva cosa dire.

<< Un momento cari lettori abbiamo molto tempo in questa presentazione e per tutti ci saranno delle risposte!>>replicò l’autore.

Alcuni secondi dopo un’altra luce era puntata sul nuovo libro e un vecchio libro mentre partiva un sottofondo di musica ricca di melodia e povera d’armonia.

Le persone del pubblico presenti rimasero ancora di più stupite da questo nuovo evento, sembrava che il tema del titolo con le foto stava cambiando la scena del romanzo.

=============================================================

Dal vostro scirttore e editore

Siete curiosi di sapere come proseguirà la storia di  Giorgio Romano, con  questo contrasto tra romanzo e foto.

Io v’invito a non perdervi il prossimo capitolo di questo bellissimo romanzo.

PasqualeC

Print Friendly, PDF & Email
My Blog Vision Sharing
Questa voce è stata pubblicata in Romanzi. Contrassegna il permalink.